OLTRE LE POLIZZE

G-Evolution è il nome della società, creata da Groupama Assicurazioni, che opera nel campo della telematica per offrire servizi da abbinare ad altri prodotti assicurativi, ma anche a ulteriori settori merceologici. L'obiettivo è aiutare le imprese a prevenire i rischi e valorizzare le informazioni provenienti dai big data, come spiega Yuri Narozniak, direttore generale di Groupama Assicurazioni e amministratore delegato della nuova realtà

01/10/2017
👤Autore: Beniamino Musto Review numero: 47 Pagina: 30
In un mercato sempre più segnato dalla digital disruption, riuscire a cogliere per tempo le opportunità della digitalizzazione sarà un fattore di successo sempre più determinante. Per questo c’è chi, come Groupama Assicurazioni, ha deciso di scommettere sulle potenzialità dell’Internet of things. Lo ha fatto dando vita a G-Evolution, una nuova società ideata appositamente per operare nel campo dei servizi telematici con l’obiettivo di concepire, elaborare e distribuire servizi a valore aggiunto da abbinare ad altri prodotti. 
Sebbene sia figlia diretta di Groupama Assicurazioni, G-Evolution ha iniziato il proprio percorso con l’ambizione di non restarsene chiusa nel recinto della compagnia, ma di esplorare anche mercati non assicurativi. Lo dice chiaramente Yuri Narozniak, che oltre a essere direttore generale di Groupama Assicurazioni è anche amministratore delegato di G-Evolution. “I servizi telematici offerti – afferma – si abbinano a prodotti core del mondo assicurativo, ma potenzialmente anche a quelli di altri ambiti: penso in particolare all’energia, alle telecomunicazioni e alla gdo”. 





GUARDANDO AL MONDO INDUSTRIALE

Oltre che dell’offerta di servizi telematici, G-Evolution si occupa anche della gestione dei dati che ne derivano. Dati che poi vengono trasformati in informazioni per essere successivamente utilizzati dalle aziende o dai clienti finali, in modalità b2b, b2b2c e b2c. “I servizi di G-Evolution – spiega Narozniak – sono sviluppati con il nostro principale partner telematico, e vanno dalle black box che forniscono statistiche di viaggio e valutazione del comportamento alla guida, fino ai sistemi telematici legati alla domotica: sensori di prevenzione di incendio e allagamento, allarmi in caso di intrusione, monitoraggio video”. Tutti servizi legati, in buona sostanza, al mondo della prevenzione e gestione dei rischi. “Un ulteriore settore di nostro interesse  – afferma l’ad di G-Evolution – è quello industriale, in particolare nell’offerta di servizi di valutazione preventiva sui macchinari per evitare incidenti dovuti a problemi meccanici. Grazie ai sensori, siamo in grado di sviluppare un sistema di prevenzione e valutazione preventiva dei pericoli: il nostro sistema consente all’impresa di ridurre l’esposizione al rischio e di ottimizzare le coperture assicurative”. 





DAL DATO GREZZO ALL’INFORMAZIONE

Tra i partner di G-Evolution figura, tra gli altri, anche Ibm, con cui si lavora alla trasformazione del dato grezzo (big data) in informazione: “questo ha un grande valore per il principale cliente di G-Evolution, cioè Groupama Assicurazioni, perché migliora il processo di selezione del rischio, tariffazione, gestione dei sinistri e liquidazione”. Narozniak poi precisa: “noi offrivamo già servizi di questo tipo, ma in precedenza erano proposti ai clienti di Groupama Assicurazioni attraverso un partner tecnologico molto importante, che tuttora rimane strategico. Ora G-Evolution li sviluppa in prima persona perché uno dei motivi per cui è stata creata G-Evolution è proprio quello di ampliare i propri partner tecnologici, nonché di disporre di una piattaforma trasversale di utilizzo e gestione dei dati e di implementazione di applicativi, non necessariamente rivolti al solo mondo assicurativo”. 


A DISPOSIZIONE DELLA RETE AGENZIALE

Le figure professionali che lavorano in G-Evolution provengono sia dall’interno di Groupama Assicurazioni, sia da altri settori industriali, e anche da altri Paesi europei. La prima leva di sviluppo di quest’azienda, sarà la rete agenziale di Groupama Assicurazioni, che offrirà alla clientela i servizi telematici accessori ai prodotti assicurativi. Sul lungo termine, “l’obiettivo di G-Evolution – rivela Narozniak – è mettere a disposizione dei propri clienti business (attualmente Groupama Assicurazioni, ma un domani anche altri attori del mercato, eventualmente anche assicurativi) soluzioni che possano essere distribuite, attraverso i loro canali di vendita tradizionali, come servizi accessori alla loro offerta core. Ma nulla vieta di vendere questi servizi telematici anche in modalità stand alone”.
G-Evolution è già attiva a tutti gli effetti: fattura, e ha già un volume di business significativo. “Oggi stiamo operando con il prodotto auto – conclude Narozniak – mentre a fine anno lanceremo il prodotto casa e un’offerta per le Pmi con dispositivi telematici. Inoltre stiamo iniziando a lavorare anche sul mondo salute”. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti