TRE STRADE PER INNOVARE LA CUSTOMER EXPERIENCE

Strategic marketing, business transformation, health & welfare. Sono le nuove strutture che Generali ha deciso di mettere a disposizione delle società italiane del gruppo. L’obiettivo è accelerare lo sviluppo di servizi calibrati sul comportamento dei clienti

07/05/2018
👤Autore: Beniamino Musto Review numero: 53 Pagina: 24
Marketing, trasformazione digitale, salute. Sono i tre ambiti di business su cui il Leone di Trieste ha deciso di scommettere per accelerare l’innovazione dell’offerta e sviluppare servizi più calibrati sui comportamenti dei clienti. Da qui la scelta strategica di creare tre nuove strutture in seno a Generali Country Italia, l’entità di cui fanno parte Generali Italia, Alleanza Assicurazioni, Genertel e Generali Welion: strategic marketing, business transformation e health & welfare.
Come ha spiegato il country manager e amministratore delegato di Generali Italia, Marco Sesana, l’obiettivo di questa operazione è quello di “accelerare nella trasformazione del nostro business per offrire la migliore customer experienxce ai nostri 10 milioni di clienti. È fondamentale investire in soluzioni innovative e connesse, nell’analisi avanzata dei dati, intercettare i trend di mercato e comprendere i bisogni e i comportamenti dei nostri clienti. Questo nuovo assetto – ha aggiunto – ci permetterà di essere più efficaci sul mercato, di avere un’offerta sempre più innovativa e personalizzata e allargare la nostra base clienti”. 
La creazione delle nuove funzioni è stata accompagnata anche da una ridefinizione di alcuni importanti incarichi a livello di Country Italia. Massimo Monacelli, già chief property & casualty and claims officer, e Giancarlo Bosser, attuale chief life & employee benefits officer di Generali Italia, hanno assunto la responsabilità di indirizzo e di coordinamento tecnico delle attività assicurative per le società italiane del gruppo Generali.





UNA TRIANGOLAZIONE CLIENTE-MERCATO-RETE

Entrando nello specifico delle singole nuove strutture, è stata creata la funzione di strategic marketing, che avrà il compito di indirizzare in modo integrato le tematiche cliente-mercato-rete, e lo sviluppo delle funzione assicurative. A guidare questa area sarà Federica Alletto, che continuerà a mantenere le responsabilità in ambito commerciale di Genertel e Genertel Life. Contemporaneamente, il Leone ha deciso di rafforzare il ruolo della funzione marketing di Generali Italia, che avrà anche responsabilità sul processo di sviluppo prodotti nell’ambito della struttura del chief marketing & distribution officer, Stefano Gentili





SOLUZIONI CHE IMMAGINANO IL FUTURO

La funzione di business transformation, già esistente, è stata estesa a livello country. Affidata a Francesco Bardelli, questa struttura avrà il compito di accelerare il programma di semplificazione e trasformazione digitale, sviluppando soluzione connesse (connected insurance), il design dell’esperienze del consumatore (customer experience design) e l’utilizzo di modelli di analisi dati avanzati e big data (advanced analytics). Generali punta a creare per tutte le società italiane un centro di eccellenza in advanced analytics, Internet of things, e design thinking per supportare il business e promuovere soluzioni innovative. 



LA NUOVA FRONTIERA È IL WELFARE

Infine, la terza funzione è quella dedicata a health & welfare. Questa struttura avrà la responsabilità del presidio e dello sviluppo integrato a livello di country del business salute e welfare. La guida è stata affidata ad Andrea Mencattini, che è anche l’amministratore delegato di Generali Welion, la società di Generali dedicata ai servizi di welfare integrato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

generali,
👥

Articoli correlati

I più visti