L'ITALIA ALLA RICERCA DI RIFORME

L'ITALIA ALLA RICERCA DI RIFORME

14/09/2015 - L'editoriale del nuovo numero di Insurance Review, a cura del Direttore Maria Rosa Alaggio

Gli italiani, forse condizionati da un certo ottimismo vacanziero, sembrano aver acquisito maggiore fiducia verso l’attuale situazione economica e le prospettive per il futuro. A dirlo sono le rilevazioni Istat per il mese di agosto, che vedono l’indice del clima di...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  GESTIONE DEI RISCHI, SERVE UN CAMBIO DI PASSO

GESTIONE DEI RISCHI, SERVE UN CAMBIO DI PASSO

14/07/2015 - L'editoriale del nuovo numero di Review, #26 di Luglio 2015

La classificazione dei rischi più sentiti dalle aziende, con le differenze percentuali in Italia e nei diversi Paesi a livello mondiale, è alimentata da una ricca produzione di studi e ricerche. I numeri ci confermano il livello di percezione (o meno) delle aziende verso rischi cosiddetti...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  L'EVOLUZIONE DELLA RESPONSABILITA'

L'EVOLUZIONE DELLA RESPONSABILITA'

12/06/2015 - L'editoriale del nuovo numero di Insurance Review, a cura di Maria Rosa Alaggio

Stabilità e capacità di mantenersi in salute anche in condizioni di crisi prolungata, in caso di stress dei mercati e di congiunture sfavorevoli agli investimenti. Il settore assicurativo, pilastro dell’economia di un Paese, è costantemente richiamato a confrontarsi con...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  AGENTI: DIGITAL, EFFICIENZA E PROVVIGIONI

AGENTI: DIGITAL, EFFICIENZA E PROVVIGIONI

18/05/2015 - L'editoriale di Insurance Review #24 - Maggio 2015

Nel settore assicurativo i mesi primaverili hanno sempre visto una concentrazione di congressi dei gruppi agenti, fissati in luoghi più o meno prestigiosi e più o meno costosi, in date che a volte si sovrappongono a eventi organizzati da colleghi di altre reti. Come sempre, si tratta di appuntamenti...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  L'INNOVAZIONE E' SPERIMENTAZIONE

L'INNOVAZIONE E' SPERIMENTAZIONE

20/04/2015

Negli ultimi tre o quattro anni il settore assicurativo ha mostrato un dinamismo una volta impensabile, realizzando in poco tempo molto più di quanto abbia fatto nel ventennio precedente. In questo caso non parliamo di gap, di mancanze, di vuoto tra assicurazioni e altri settori, o tra l’Italia e il resto d’Europa. Parliamo piuttosto di una svolta nella...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  UNA RIPRESA SOLO APPARENTE?

UNA RIPRESA SOLO APPARENTE?

18/03/2015

Per il primo trimestre 2015 è previsto il ritorno alla crescita del Prodotto interno lordo. Ad affermarlo è l’Istat, che ci parla di una “variazione congiunturale pari a +0,1%, con un intervallo di confidenza compreso tra -0,1 e +0,3%”. Un annuncio che l’Italia non può che apprendere con grande ottimismo, soprattutto dopo tre anni consecutivi in cui si...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  NON DELUDERE GLI ITALIANI

NON DELUDERE GLI ITALIANI

25/02/2015

Una crescita del 49% per la nuova produzione vita nel solo mese di novembre e un incremento annuo della raccolta vita di circa il 30%, per un totale di 110 miliardi di euro. Un segno positivo che indica uno sviluppo importante, al quale si aggiungono anche i risultati del risparmio gestito nel nostro Paese. Secondo i numeri di Assogestioni, il 2014 può...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  RC AUTO, SICUREZZA PER LA COLLETTIVITA'

RC AUTO, SICUREZZA PER LA COLLETTIVITA'

31/12/2014

Nei primi sei mesi del 2014, secondo i dati Ania, l’utile netto del ramo danni si è attestato a 2,2 miliardi di euro, con una previsione di 3,8 miliardi di euro (contro i 3,1 del 2013) per fine anno. Il trend positivo, secondo un ciclo economico che nei mercati maturi copre in genere tre o quattro anni, dovrebbe perdurare. Ma con una progressiva erosione...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  GLI AGENTI E LA RIVOLUZIONE COPERNICANA

GLI AGENTI E LA RIVOLUZIONE COPERNICANA

30/11/2014

Lo abbiamo appreso direttamente dalle parole del presidente del Consiglio, Matteo Renzi, qualche settimana fa: parlare di articolo 18 significa oggi pretendere di inserire un rullino in una macchina digitale o un gettone nell’iPhone. L’Italia del posto fisso, insomma, non esiste più. Dobbiamo prenderne atto e ricercare nuove formule, nuovi metodi per...

Leggi l'intero articolo Condividi
X