UN FUTURO PER LA RIASSICURAZIONE IN ITALIA

UN FUTURO PER LA RIASSICURAZIONE IN ITALIA

25/06/2018 - .

“Il modo migliore di predire il futuro è crearlo”. Concordo pienamente con questa affermazione di Abraham Lincoln. Oggi il settore della riassicurazione sta attraversando un momento di profondo cambiamento. C’è sempre la riassicurazione cosiddetta tradizionale, dei trattati e dei facoltativi, ed è la base per qualsiasi relazione...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  GARANZIA DI CONTINUITÀ

GARANZIA DI CONTINUITÀ

23/05/2018 - Passato un anno da quando è stato invocato l’articolo 50, e un anno prima che il Regno Unito lasci definitivamente l’Unione Europea, il futuro rapporto tra il settore finanziario britannico e il mercato unico rimane incerto in modo preoccupante.

Mentre l’accordo politico raggiunto sulla fase di transizione eviterà il salto nel vuoto per le imprese alla...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  UN’OCCASIONE DA NON PERDERE, O IN CUI SI PUÒ PERDERE?

UN’OCCASIONE DA NON PERDERE, O IN CUI SI PUÒ PERDERE?

02/04/2017 - Il commento di Umberto Rapetto, Ceo di HKAO Human knowledge as opportunity, Generale (r) GdF, già Comandante del Gat Nucleo speciale frodi telematiche, docente universitario, giornalista e scrittore

Conosco automobilisti che non si preoccupano. “Tanto c’è l’assicurazione…”Nel corso degli anni ho visto le compagnie attrezzarsi in modo sistematico per...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  BREXIT, UNA REALTA' CON CUI CONFRONTARSI

BREXIT, UNA REALTA' CON CUI CONFRONTARSI

18/10/2016 - In attesa che il Regno Unito lasci formalmente l’Ue, il settore assicurativo potrà continuare ad agire sulle regole di sempre. Ma occorre prepararsi a questo passaggio: i Lloyd’s garantiscono tutto il supporto necessario, in un’ottica di costante dialogo con broker e clienti. E intanto lavorano a strategie in grado di affrontare gli scenari futuri

Senza...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  LA MERITOCRAZIA (INGLESE) ESISTE PER TUTTI

LA MERITOCRAZIA (INGLESE) ESISTE PER TUTTI

26/05/2016 - Non è una leggenda metropolitana: in Gran Bretagna si può far carriera se si ha esperienza, competenza e voglia di emergere. E anche le donne, oltretutto straniere, possono ambire (e riuscire) a ricoprire ruoli di prestigio. Come è successo a Valeria Calvo, insurance risk senior manager di London Stock Exchange. Il racconto della sua esperienza

La...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  IL RISCHIO CYBER C'E', VE LO ASSICURO ...

IL RISCHIO CYBER C'E', VE LO ASSICURO ...

26/02/2016 - L’epidemia di Cryptolocker e dei tanti altri ramsonware che ha indiscriminatamente colpito entità pubbliche e private di qualunque dimensione, cifrandone in modo fraudolento documenti e archivi, ha aiutato a far capire che un incidente informatico può toccare a chiunque

Non ho letto l’oroscopo ma qualche amico mi ha detto che per il segno del Leone l’anno...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  ASSICURAZIONI E SANITA', UNA SOLUZIONE CONDIVISA E' POSSIBILE

ASSICURAZIONI E SANITA', UNA SOLUZIONE CONDIVISA E' POSSIBILE

30/09/2013 - Anni di sentenze risarcitorie e di sistematica confusione tra errore medico e complicanza hanno creato un meccanismo che rifiuta qualsiasi imprevisto e che troppo spesso ricorre alla querela. Le azioni di Cineas per aprire un confronto costruttivo con le istituzioni a favore di un sistema maggiormente sostenibile

È dall’inizio dell’anno che assistiamo a...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  IL CONSUMATORE PREFERISCE POTER SCEGLIERE

IL CONSUMATORE PREFERISCE POTER SCEGLIERE

30/04/2013 - Secondo Paolo Martinello, presidente di Altroconsumo, il mercato assicurativo per crescere deve essere più aperto. Per questo il modello dell’agenzia monomandataria è ormai superato e serve il coraggio di aprirsi alle nuove forme di collaborazione

Nella vivace discussione, tutta interna al settore,  su vincoli e opportunità della concreta applicazione...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  MEDICAL MALPRACTICE TRA TUTELE, RESPONSABILITA' E RISARCIMENTI

MEDICAL MALPRACTICE TRA TUTELE, RESPONSABILITA' E RISARCIMENTI

31/03/2013 - Le novità inserite nell’art. 3 della legge 189/12, pur finalizzate alla riduzione dei ricorsi contro la “mala-sanità” non chiariscono i punti critici relativi alla responsabilità penale e ai risarcimenti per gli operatori sanitari: nulla cambia per i liberi professionisti, più tutelati dipendenti e collaboratori di strutture sanitarie

L'incremento dei...

Leggi l'intero articolo Condividi
X