SUPERARE LA DISTINZIONE  TRA VITA E DANNI
Welfare e Protection

SUPERARE LA DISTINZIONE TRA VITA E DANNI

13/11/2017 - In un'ottica di integrazione dell'offerta, la strategia di Alleanza per affrontare il mercato della protection punta su consulenti capaci di interpretare i reali bisogni del cliente e personalizzare le risposte

Nell’ottica tendenzialmente condivisa di identificare i bisogni del potenziale assicurato, cambiano le strategie con cui i diversi attori decidono...

Leggi l'intero articolo Condividi
  D&O  AMMINISTRATORI, COME PROTEGGERSI DALLE INSIDIE
D&O e Rc professionale

D&O AMMINISTRATORI, COME PROTEGGERSI DALLE INSIDIE

15/10/2017 - Le polizze di responsabilità civile per i vertici delle aziende si muovono all'interno di un'intelaiatura normativa sempre più complessa, costellata da un panorama di rischi in continua evoluzione, e in cui la protezione risulta davvero efficace solo se alla base c'è uno scrupoloso lavoro di mappatura iniziale

Dall’ambito civile a quello penale, dalle...

Leggi l'intero articolo Condividi
  INNOVARSI  PER CAMBIARE IL MERCATO
Tutela legale

INNOVARSI PER CAMBIARE IL MERCATO

31/08/2017 - Il contesto sociale ed economico favorisce l'affermazione della protezione in ambito giudiziale e stragiudiziale come prodotto autonomo da altre garanzie: attraverso nuove tecnologie e formazione, le compagnie puntano a far crescere la competenza delle reti e a fare sistema con il cliente

La tutela legale è un settore oggi in crescita, per merito e per...

Leggi l'intero articolo Condividi
  LITE SIA, MA PIU' LEGGERA
Tutela legale

LITE SIA, MA PIU' LEGGERA

26/07/2017 - Crescono le esigenze di privati e aziende, aumentano i rischi potenziali e, con essi, il livello di contenzioso all'interno di un sistema della giustizia soffocato dalla burocrazia. Consulenza, mediazione e arbitrato rappresentano soluzioni, spesso risolutive rispetto all'avvio di procedimenti, che non sono utilizzate a sufficienza dalle aziende

I motivi...

Leggi l'intero articolo Condividi
  LE TANTE OPPORTUNITÀ  DEL WELFARE FAMIGLIARE
Welfare e Protection

LE TANTE OPPORTUNITÀ DEL WELFARE FAMIGLIARE

06/07/2017 - La famiglia cambia ma rimane il punto di riferimento e il primo sostegno nei momenti di difficoltà: è una contraddizione che vive dell'assenza di strumenti di sostegno adeguati alle esigenze di chi decide di crescere dei figli e assicurare loro il futuro che desiderano

Se la famiglia chiama, le compagnie rispondono. La realtà di questo inizio di secolo...

Leggi l'intero articolo Condividi
  WELFARE PER I FIGLI, OLTRE IL FAI DA TE
Welfare e Protection

WELFARE PER I FIGLI, OLTRE IL FAI DA TE

02/07/2017 - Nel 2016 le famiglie hanno trasferito ai giovani 38, 5 miliardi di euro. Un dato che emerge dall'ultima edizione del rapporto sul neo-welfare di Assimoco, da cui si osserva anche una chiara richiesta, da parte dei genitori, di soluzioni assicurative capaci di andare a proteggere le aree di vulnerabilità della prole in ogni fase della crescita: dalla...

Leggi l'intero articolo Condividi
  SI PUO' FARE DI PIU'
D&O e Rc professionale

SI PUO' FARE DI PIU'

08/06/2017 - Mentre ogni anno si aggiungono categorie nuove obbligate ad assicurarsi, la polizza Rc Professionale è ancora vissuta da molti come un inutile balzello. La scarsa consapevolezza dei rischi e i ritardi nella definizione delle norme caratterizzano un mercato ancora difficile

Il prossimo 13 agosto 2017 saranno sei anni esatti dall’approvazione del decreto...

Leggi l'intero articolo Condividi
  UN MERCATO TRAINATO DALLE NORME
D&O e Rc professionale

UN MERCATO TRAINATO DALLE NORME

04/06/2017 - L'obbligatorietà ha ampliato le potenzialità di questo ramo che, da quest'anno, coinvolgerà anche gli avvocati. Restano però ampi margini per le garanzie, soprattutto tra le fila delle categorie non regolamentate. Persiste una sottovalutazione dei rischi, in particolare nel cyber, mentre urge una maggiore integrazione tra le coperture

Nel nostro Paese, il...

Leggi l'intero articolo Condividi
  LE PARTNERSHIP DOPO LA CRISI
Bancassicurazione

LE PARTNERSHIP DOPO LA CRISI

10/05/2017 - Al termine della riorganizzazione del sistema bancario italiano, gli accordi dei singoli operatori con il settore assicurativo potrebbero mutare profondamente: serve un nuovo modello per servire meglio il consumatore ed evitare la dispersione di valore

In un mercato come quello italiano, che negli ultimi anni ha subito una spinta alla concentrazione (basti...

Leggi l'intero articolo Condividi