SMART WORKING: ISTRUZIONI PER L’USO

SMART WORKING: ISTRUZIONI PER L’USO

30/03/2018 - Tante le attese, ma anche le insidie che spesso vengono sottovalutate: non tutti i lavoratori hanno l’attitudine a gestire il proprio tempo, condizione indispensabile per poter lavorare da casa. Però possono apprenderla, come insegna un libro di Umberto Santucci

Si fa presto a dire smart working. Fenomeno nuovo, così in voga nel mondo del lavoro ai tempi...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  SMART WORKING, IL LAVORO PORTATILE

SMART WORKING, IL LAVORO PORTATILE

26/03/2018 - La nuova via della produttività passa dalla liberazione del lavoratore dalla propria scrivania. Riorganizzare le risorse umane è l'ennesima sfida per le imprese di oggi

Una volta era tutto un cartellino. I dipendenti delle megaditte di fantozziana memoria, superata la soglia d’ingresso del posto di lavoro, prendevano un cartoncino da un immenso schedario...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  UN TASSELLO DEL WELFARE AZIENDALE

UN TASSELLO DEL WELFARE AZIENDALE

19/03/2018 - Il lavoro agile rientra a pieno titolo nelle misure da mettere in campo a favore del benessere dei lavoratori. Ne è convinto Fabio Galluccio, socio e advisor di Jointly, che spiega in che modo lo smart working può incidere sulla qualità della vita, e quali resistenze vanno superate affinchè la sua applicazione sia davvero efficace

Incrementare il benessere...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  UN PASSO VERSO L’EVOLUZIONE AZIENDALE

UN PASSO VERSO L’EVOLUZIONE AZIENDALE

12/03/2018 - L'adozione di progetti di smart working risponde alle esigenze delle compagnie di ridurre i costi, ma soprattutto di accelerare il cambiamento verso un modello di lavoro più tecnologico e orientato agli obiettivi. In cambio i dipendenti ottengono più flessibilità: una soluzione che riscontra un elevato gradimento

Minori costi aziendali, maggiore ingaggio e...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  IL FUTURO E' LA BANCA-PIATTAFORMA

IL FUTURO E' LA BANCA-PIATTAFORMA

01/03/2018 - Architetture informatiche più flessibili, modulari e aperte per integrarsi con l’innovazione. InsuRtech e fintech spingono verso la trasformazione dei modelli organizzativi degli istituti di credito. Nascono così partnership che per Maurizio Primanni, fondatore e ceo di Excellence Consulting, genereranno vantaggi condivisi

Un nuovo boom economico fatto di...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  LA SCALATA AL RAMO DANNI

LA SCALATA AL RAMO DANNI

27/02/2018 - Il Gruppo Intesa Sanpaolo lancia la sfida puntando su innovazione, servizi e una conoscenza approfondita dei bisogni del cliente. Alessandro Scarfò, amministratore delegato e direttore generale di Intesa Sanpaolo Assicura, definisce le strategie e le sinergie con il mondo bancario, per raggiungere traguardi ambiziosi

Il lessico della bancassicurazione in...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  GLI SPORTELLI IN PROSPETTIVA

GLI SPORTELLI IN PROSPETTIVA

20/02/2018 - Nel business tradizionale della bancassicurazione, il vita, il 2018 dovrebbe essere un ulteriore anno di magra, nonostante il successo dei Pir. Nella speranza di tornare a replicare gli exploit del recente passato, tutti i principali operatori stanno investendo con determinazione e forti aspettative nei rami danni. Stefano Frazzoni, partner di Prometeia,...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  LE PARTNERSHIP: I GIOCATORI MUOVONO LE PEDINE

LE PARTNERSHIP: I GIOCATORI MUOVONO LE PEDINE

13/02/2018 - Cambiano i posizionamenti, le alleanze, gli accordi. Oppure se ne rinforzano di vecchi, attraverso nuovi schemi o a suon di acquisizioni. La bancassicurazione italiana è in transizione. E cambia pelle

Qualcuno lo chiamerebbe risiko. È quello che è accaduto nel panorama bancario (e bancassicurativo) in Italia tra il 2016 e il 2017, e che avrà altri sviluppi...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  BANCASSICURAZIONE: PIÙ BANCA CHE COMPAGNIA

BANCASSICURAZIONE: PIÙ BANCA CHE COMPAGNIA

08/02/2018 - Per affrontare la rivoluzione tecnologica e tornare ad allargare margini sempre più ristretti, mondo del credito e settore dei rischi stringono nuove partnership. Ma sono ancora gli istituti ad avere in mano il timone: e fanno rotta verso i rami danni

Il 2017 si è chiuso con le banche in primo piano e il 2018 si riapre sullo stesso argomento. Se da un...

Leggi l'intero articolo Condividi
X