I RISCHI E IL MANTRA DELLA CULTURA

I RISCHI E IL MANTRA DELLA CULTURA

15/07/2016-L'editoriale del numero 36 di luglio 2016, a firma di Maria Rosa Alaggio

Chi si ritiene lontano dai rischi, è solo perché non se ne è accorto. Pensiamo innanzitutto al cyber crime. Secondo l’ultimo rapporto Clusit, i crimini informatici nel 2015 sono stati i più numerosi, e i più gravi, degli ultimi cinque anni: 1.012 contro gli 873 del...

Leggi l'intero articolo Condividi
  I COSTI DEL RITIRO

I COSTI DEL RITIRO

16/09/2015-Si chiama Novi il nuovo strumento messo a punto da AIG per le aziende alimentari, grazie al quale è possibile stimare gli oneri, diretti e indiretti, che si potrebbero sostenere nel caso di recupero di un prodotto dal mercato

Un fenomeno in crescita quello del ritiro dei prodotti: nel solo 2012, in ambito Ue, si sono verificati oltre...

Leggi l'intero articolo Condividi
  SE SICUREZZA E POLIZZA NON SONO SINONIMI
Aziende, dai rischi alla sicurezza della polizza 2015

SE SICUREZZA E POLIZZA NON SONO SINONIMI

13/09/2015-Conoscere i rischi, adottare misure di prevenzione e far evolvere la relazione tra le aziende e il mondo assicurativo: sono le sfide principali per realizzare il salto di qualità che il nostro paese attende da tempo nella gestione dei rischi corporate

Portare le aziende dai rischi alla sicurezza della polizza, come recita il titolo del...

Leggi l'intero articolo Condividi
  ACCIDENTALE NON SIGNIFICA IMPREVEDIBILE
Aziende, dai rischi alla sicurezza della polizza 2015

ACCIDENTALE NON SIGNIFICA IMPREVEDIBILE

07/09/2015-Il rischio ambientale è molto poco considerato dalle aziende, che reputano sufficienti le estensioni delle coperture Rcg. Ma le continue evoluzioni normative stanno cambiando le carte in tavola. Secondo Giovanni Faglia, responsabile del Pool Inquinamento, per proteggersi in modo efficace occorrono polizze adeguate

Un rischio a bassa...

Leggi l'intero articolo Condividi
  DALLE STATISTICHE ALLA PROTEZIONE
Aziende, dai rischi alla sicurezza della polizza 2015

DALLE STATISTICHE ALLA PROTEZIONE

25/08/2015-Anche se più ottimiste che in passato, le piccole imprese continuano ad assicurarsi poco: i prodotti danno una risposta ancora insufficiente alla domanda di sicurezza. Per questo motivo, spiega Vittorio Scala, i Lloyd's hanno istituito una commissione permanente che si occupa di raccogliere dati sugli emerging risk per sviluppare nuove...

Leggi l'intero articolo Condividi
  AZIENDE, DAI RISCHI ALLA SICUREZZA DELLA POLIZZA
Aziende, dai rischi alla sicurezza della polizza 2015

AZIENDE, DAI RISCHI ALLA SICUREZZA DELLA POLIZZA

22/07/2015-Il rapporto tra imprenditoria italiana e mercato assicurativo è una relazione che passa prima di tutto attraverso la cultura e la formazione. Il convegno sul tema, organizzato da Insurance Connect, ha coinvolto assicuratori, intermediari, periti, imprenditori, e professionisti delle società di ripristino

È un quadro estremamente...

Leggi l'intero articolo Condividi
  GESTIONE DEI RISCHI, SERVE UN CAMBIO DI PASSO

GESTIONE DEI RISCHI, SERVE UN CAMBIO DI PASSO

14/07/2015-L'editoriale del nuovo numero di Review, #26 di Luglio 2015

La classificazione dei rischi più sentiti dalle aziende, con le differenze percentuali in Italia e nei diversi Paesi a livello mondiale, è alimentata da una ricca produzione di studi e ricerche. I numeri ci confermano il livello di percezione (o meno) delle aziende verso rischi...

Leggi l'intero articolo Condividi
  TRA ANTICHI RISCHI E MINACCE EMERGENTI

TRA ANTICHI RISCHI E MINACCE EMERGENTI

31/10/2014-Esattamente come avveniva già diversi secoli fa, in cima alla lista delle principali cause di perdita finanziaria per le aziende ci sono l’arenamento delle navi e gli incendi, a cui si sommano anche gli incidenti aerei. È quanto emerge dal rapporto Global claims review 2014 di Allianz global corporate & specialty, che ha analizzato 11...

Leggi l'intero articolo Condividi
  EVOLUZIONE E COMPLESSITA' DELLE MINACCE PER LE AZIENDE
Le aziende e il rischio 2014

EVOLUZIONE E COMPLESSITA' DELLE MINACCE PER LE AZIENDE

30/09/2014-Oggi più che mai è richiesta alle imprese una strutturata analisi di impatto dei danni, un approccio coordinato e razionale, che però si scontra con l’attuale situazione di mancanza di cultura del rischio. La crisi incide ma forse non è determinante se le Pmi restano ai margini, ancora troppo inconsapevoli

Quali sono gli aspetti che...

Leggi l'intero articolo Condividi