UNA NUOVA EUROPA PER GLI INVESTIMENTI

UNA NUOVA EUROPA PER GLI INVESTIMENTI

11/02/2019 - In un 2019 ricco di incognite, la parola d’ordine per il settore finanziario del Vecchio Continente è la stessa di sempre: investire risorse per accompagnare la crescita e lo sviluppo del territorio. Servono tuttavia scelte coraggiose per rinnovare l’assetto comunitario e raggiungere una vera integrazione economica e politica

Ce lo ripetiamo sempre alla...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  TRASPORTI, SERVE MAGGIORE SICUREZZA

TRASPORTI, SERVE MAGGIORE SICUREZZA

05/11/2018 - La tragedia di Borgo Panigale rivela come ci sia ancora molto da fare nella prevenzione dei rischi connessi alla circolazione dei mezzi che trasportano sostanze pericolose e infiammabili

Nel mondo assicurativo, il termine catastrofe viene comunemente associato ai disastri naturali. Terremoti, inondazioni, uragani e simili eventi di origine naturale che...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  BORGO PANIGALE, CRONACA DI UNA DEFLAGRAZIONE

BORGO PANIGALE, CRONACA DI UNA DEFLAGRAZIONE

24/10/2018 - Due morti, 145 persone ferite e più di 600 richieste di risarcimento: sono le conseguenze dello spaventoso incidente avvenuto lo scorso 6 agosto sulla tangenziale di Bologna. Un sinistro che però ha mostrato come una proficua collaborazione tra istituzioni e assicuratori possa riuscire, in tempo record, a liquidare i danni e far ripartire attività...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  PONTE MORANDI, UN’INNOVAZIONE D’ALTRI TEMPI

PONTE MORANDI, UN’INNOVAZIONE D’ALTRI TEMPI

18/10/2018 - La struttura collassata il 14 agosto scorso era figlia di una concezione ottimistica del modo di costruire. Oggi non si progetta più così, e anche per fare controlli e manutenzione ci vogliono meno tempo e meno soldi. Ora occorre ripartire da un progetto serio e realistico

Il ponte Morandi di Genova, inaugurato 51 anni fa, non era uno splendido...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  GLI ASSICURATORI SIANO PARTNER

GLI ASSICURATORI SIANO PARTNER

12/10/2018 - In un settore sempre soggetto all’errore umano, prevenzione e sicurezza diventano fondamentali. secondo Claudio Donati di Assotir, servono infrastrutture migliori e controlli certi sulle regole già in vigore. senza dimenticare il contributo delle nuove tecnologie e un rapporto con le compagnie che è rimasto fermo alla dialettica cliente-fornitore

Un...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  GRANDI SINISTRI: TRA RESPONSABILITÀ, CASUALITÀ E PREVENZIONE

GRANDI SINISTRI: TRA RESPONSABILITÀ, CASUALITÀ E PREVENZIONE

05/10/2018 - Gli incidenti dell’estate italiana, a Borgo Panigale e a Genova, rilanciano il dibattito su sicurezza, gestione dei rischi e prevedibilità di eventi così devastanti. Ma oltre ai dati sui costi umani e materiali, è difficile avere delle certezze

Nel mondo fatto di telecamere e collegamenti in tempo reale, ormai nulla può essere più immaginato. Una volta si...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  INIZIA LA STAGIONE 2018-2019

INIZIA LA STAGIONE 2018-2019

27/09/2018 - Al ritorno dalle ferie d’agosto, il settore assicurativo riparte da dove l’avevamo lasciato: consapevole della propria forza e solidità, ma in un quadro d’incertezza che rischia di acuirsi invece di migliorare

Non è ancora chiaro quali saranno gli sviluppi delle politiche che metterà in campo il governo nato il primo giugno scorso e che è lo specchio di un...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  NUMERI E SFIDE DELL’ASSICURAZIONE ITALIANA

NUMERI E SFIDE DELL’ASSICURAZIONE ITALIANA

20/09/2018 - Il settore assicurativo del Paese ha da sempre combattuto contro l’idea della stagnazione e dell’irrilevanza, anche nei periodi peggiori della crisi economica. Ora, quando il contesto internazionale e nazionale si fa più difficile, rilancia i suoi obiettivi per riaffermare il proprio ruolo

Con i suoi 132 miliardi di euro (7,6% del Pil nazionale),...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  ALTROCONSUMO, MA COSA C’ENTRA LA CONCORRENZA?

ALTROCONSUMO, MA COSA C’ENTRA LA CONCORRENZA?

04/07/2018 - Secondo il presidente dell’associazione dei consumatori, Paolo Martinello, sebbene alcune misure sull’Rca siano indubbiamente positive, il rischio di un dirigismo statale è molto elevato. Forse sarebbe stato meglio fermarsi un po’ prima

Gli interventi di legislatore e regolatore sul complesso della Rc auto dimostrano ancora una volta quanto questo...

Leggi l'intero articolo Condividi
X