UN NUOVO CODICE DEONTOLOGICO PER ACB

UN NUOVO CODICE DEONTOLOGICO PER ACB

17/07/2019 - Un bollino di qualità da offrire al cliente per garantirgli la massima fiducia: questo l’obiettivo del nuovo documento di autodisciplina presentato durante l’ultima assemblea annuale dell’associazione, nel corso della quale il presidente Viganotti ha toccato le tematiche di maggiore rilievo per la categoria dei broker

In una fase in cui il mercato...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  IL GA-GI RICONFERMA CIRASOLA

IL GA-GI RICONFERMA CIRASOLA

10/07/2019 - A Lisbona, il trentatreesimo congresso della rappresentanza ha visto la rielezione del presidente uscente con un ampio margine. Il lavoro della nuova giunta, nel prossimo triennio, sarà teso a “non abbassare la guardia”, proseguendo il confronto con la mandante “affinché comprenda i disagi delle agenzie”

Sarà ancora Vincenzo Cirasola a guidare il Gruppo...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  STRETTI LEGAMI, QUALE OSTACOLO ALLA VIGILANZA?

STRETTI LEGAMI, QUALE OSTACOLO ALLA VIGILANZA?

07/06/2019 - Dopo il recepimento di Idd, gli intermediari devono dichiarare che le partecipazioni e anche le parentele all’interno della società non costituiscano un impedimento ai controlli dell’Autorità. Ma sono davvero utili queste comunicazioni?

L’articolo 3 della direttiva Ue 2016/97 (Idd) ha stabilito che gli Stati membri debbano garantire, in sede di...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  FORMAZIONE E APPROFONDIMENTO PER GLI AGENTI ITALIANA

FORMAZIONE E APPROFONDIMENTO PER GLI AGENTI ITALIANA

23/05/2019 - Non una normale assemblea quella che si è svolta a Riccione a metà aprile, ma un nuovo format che ha riscosso un ampio consenso tra gli intermediari della compagnia. Il presidente dell’associazione, Massimo Uncini, presenta i progetti per il futuro della rete e lo stato dell’arte delle relazioni industriali con la mandante

Un momento di confronto e di...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  GENERALI ITALIA, PATTO CON GLI INTERMEDIARI

GENERALI ITALIA, PATTO CON GLI INTERMEDIARI

17/05/2019 - Dal primo maggio, la compagnia ha attivato un mandato unico, frutto di un accordo con i gruppi agenti. Benché non sia la migliore delle soluzioni possibili, come sottolinea Vincenzo Cirasola, presidente del Ga-Gi, consentirà alle prossime generazioni un futuro sotto il marchio del Leone

Dal primo maggio, Generali Italia applica il nuovo mandato unico alle...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  AXA ITALIA: “GRAZIE AGENTI”

AXA ITALIA: “GRAZIE AGENTI”

13/05/2019 - La spinta ricevuta dalla compagnia in direzione di una crescita profittevole è passata dal lavoro di trasformazione delle agenzie. Un percorso che non è ancora finito ma che ha dato già i suoi frutti, come ha spiegato il chief distribution officer del gruppo, Domenico Martiello

Due anni fa, in occasione del cambio di leadership, in Axa Italia è iniziato un...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  AGENTI, RAPPRESENTANZE PIÙ CONSAPEVOLI

AGENTI, RAPPRESENTANZE PIÙ CONSAPEVOLI

21/03/2019 - Le sfide per le reti distributive continuano ad aumentare, ma la categoria si sta attrezzando per affrontare in modo efficace un nuovo e sempre più complesso contesto di mercato. Dario Piana, presidente del comitato dei gruppi agenti di Sna, spiega i principali aspetti su cui gli intermediari dovranno tenere alta l’attenzione

In una fase di passaggio per...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  AGENTI UNIPOLSAI ASSOCIATI: UN MOMENTO STORICO

AGENTI UNIPOLSAI ASSOCIATI: UN MOMENTO STORICO

11/03/2019 - Nasce un’associazione da più di quattromila agenti,la più numerosa del mercato. Un soggetto capace d’interloquire con la compagnia in modo più efficiente ed efficace, e di dar vita a progetti importanti a favore dei propri iscritti. Ne abbiamo parlato con Fabrizio Chiodini, il presidente di Ius

L’appuntamento da segnare sul calendario è il 21, 22 e 23...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  GLI AGENTI, TRA SODDISFAZIONE E BISOGNO DI SVILUPPO

GLI AGENTI, TRA SODDISFAZIONE E BISOGNO DI SVILUPPO

27/02/2019 - In aumento la redditività e il livello di soddisfazione delle reti agenziali nel rapporto con la compagnia, anche se restano margini di miglioramento nel trattamento economico e nell’autonomia assuntiva. Si apre ora una fase di transizione che vedrà le agenzie impegnate a trasformare operatività e capacità di presidio commerciale in nuovo business

Leggi l'intero articolo Condividi
X