UNA DOMANDA ANCORA LATENTE
Welfare e Protection

UNA DOMANDA ANCORA LATENTE

11/12/2017-Dati e interesse in crescita non sono sufficienti a far decollare le coperture welfare tra gli italiani che, dal canto loro, dispongono di una "coperta" finanziaria ancora troppo corta con la quale sostengono il presente a scapito di una protezione futura

Affrontare il tema della protection è come cercare di risolvere un rompicapo, alla...

Leggi l'intero articolo Condividi
  DAL WEB PIU' AUTONOMIA DI SCELTA
Welfare e Protection

DAL WEB PIU' AUTONOMIA DI SCELTA

23/11/2017-La tecnologia cambia il rapporto degli italiani con il mercato, rendendo più rapida la conoscenza dei prodotti e avvicinandoli in maniera amichevole a nuove proposte: anche per la protection questo è un canale possibile

L’aria che tira, politica, sociale, economica, sta modificando la percezione degli italiani verso il proprio futuro,...

Leggi l'intero articolo Condividi
  SUPERARE LA DISTINZIONE  TRA VITA E DANNI
Welfare e Protection

SUPERARE LA DISTINZIONE TRA VITA E DANNI

13/11/2017-In un'ottica di integrazione dell'offerta, la strategia di Alleanza per affrontare il mercato della protection punta su consulenti capaci di interpretare i reali bisogni del cliente e personalizzare le risposte

Nell’ottica tendenzialmente condivisa di identificare i bisogni del potenziale assicurato, cambiano le strategie con cui i...

Leggi l'intero articolo Condividi
  LE COMPAGNIE ALL'ANNO ZERO
Welfare e Protection

LE COMPAGNIE ALL'ANNO ZERO

13/12/2016-Con i rendimenti ai minimi, il crollo dell’Rc auto e le possibilità date dal digitale, gli assicuratori non possono non puntare sulla protection. Occuparsi dei rischi torna il punto centrale del sistema: occorrono strategie, semplificazione dei prodotti e proattività commerciale

Sul comportamento degli italiani, i nuovi bisogni, le...

Leggi l'intero articolo Condividi
  GLI EMPLOYEE BENEFITS DEL FUTURO
Welfare e Protection

GLI EMPLOYEE BENEFITS DEL FUTURO

28/01/2016-L'evoluzione del welfare integrativo passa per agevolazioni aziendali che portano vantaggio all'impresa e al dipendente. Ma per allargare la platea degli interessati, è necessario uscire dai prodotti standard e adattare l'offerta alle esigenze particolari e alle realtà locali specifiche

Nel contesto attuale gli occhi di molti operatori...

Leggi l'intero articolo Condividi
  PROTECTION GAP, UN'OPPORTUNITA' PER CRESCERE

PROTECTION GAP, UN'OPPORTUNITA' PER CRESCERE

27/10/2015-La sottoassicurazione e lo sviluppo delle nuove tecnologie informatiche potranno generare, a livello globale, nuove opportunità di business per il settore riassicurativo. E' la convinzione di Swiss Re, secondo cui occorre rendere assicurabile una più ampia gamma di rischi, facendo però attenzione a comprendere meglio l'interconnessione...

Leggi l'intero articolo Condividi
  COMPAGNIE, CI VUOLE UN CAMBIO DI MENTALITA'

COMPAGNIE, CI VUOLE UN CAMBIO DI MENTALITA'

30/05/2014-Per la diffusione dell’offerta servono nuovi prodotti e una diversa value proposition. La competizione interna al settore è ancora scarsa, e la polizza di protezione si scontra con un’alta contaminazione di alternative di acquisto

Coniugare protection, risparmio e previdenza. Integrare infortuni, malattia e vita. Tutto nell’ottica di...

Leggi l'intero articolo Condividi
  SIAMO INTERMEDIARI, OLTRE ALL'AUTO C'E' DI PIU'

SIAMO INTERMEDIARI, OLTRE ALL'AUTO C'E' DI PIU'

30/05/2014-Agenti e broker chiedono, in modo diverso, nuovi prodotti protection attrattivi per i clienti, ad alto valore aggiunto e che siano subito percepiti come strumenti utili nella vita quotidiana. Ma intanto le reti agenziali sono alle prese con una difficile riconversione

Gli operatori del mercato assicurativo, quando si parla di protection...

Leggi l'intero articolo Condividi
  PROTECTION, PERCHE' NESSUNO CI CREDE DAVVERO

PROTECTION, PERCHE' NESSUNO CI CREDE DAVVERO

30/05/2014-Un comparto in stagnazione, nel quale da un anno all’altro cambia poco. I player dicono di voler finalmente investire e si distinguono per le strategie di lungo periodo; ovvero quelle meno condizionate dal risultato immediato

Questo è l’anno della protection. O no? Da qualche tempo, almeno dall’inizio della crisi economica,...

Leggi l'intero articolo Condividi