argomenti » italia

  INCLUSIONE FEMMINILE, LE AZIENDE SONO OSTILI

INCLUSIONE FEMMINILE, LE AZIENDE SONO OSTILI

12/07/2021-Bain & Company ha realizzato uno studio approfondito sulla gender parity nel mercato del lavoro italiano che conferma lo stigma patriarcale che caratterizza la società italiana. Nonostante se ne parli tanto, oltre alle quote rosa nei consigli di amministrazione si è fatto davvero poco

In Italia, ci sono aziende, anche grandi e...

Leggi l'intero articolo Condividi
  FASE 2: NON C’È RIPRESA SENZA STABILITÀ

FASE 2: NON C’È RIPRESA SENZA STABILITÀ

08/05/2020-La battaglia più impegnativa contro il nuovo coronavirus si sta spostando sul fronte del rilancio dell’economia: gli assicuratori sono impegnati a mantenere le promesse con gli assicurati, ma intanto i governi e le autorità non devono ostacolare il lavoro delle compagnie

“Mentre il mondo è alle prese con la pandemia di Covid-19, gli...

Leggi l'intero articolo Condividi
  SANITÀ, LE BUONE INTENZIONI NON BASTANO

SANITÀ, LE BUONE INTENZIONI NON BASTANO

07/05/2020-L'editoriale di Maria Rosa Alaggio, dal numero di maggio 2020 di Insurance Review

In Italia la spesa sanitaria arriva a 2.887 euro a persona: un dato ben lontano dai 5.206 euro della Svezia e dai 5.134 euro della Danimarca. Lo rivelano gli ultimi numeri di Eurostat, a conferma di quel noto gap che ha preso così tanto spazio nei...

Leggi l'intero articolo Condividi
  LA VITTORIA DEL SENSO DI RESPONSABILITÀ

LA VITTORIA DEL SENSO DI RESPONSABILITÀ

05/09/2019-L'editoriale di Maria Rosa Alaggio, dal numero di settembre 2019 di Insurance Review

“Il Pil non tiene conto della salute delle nostre famiglie, della qualità della loro educazione o della gioia dei loro momenti di svago. Non comprende la bellezza della nostra poesia, la solidità dei valori familiari, l’intelligenza del nostro...

Leggi l'intero articolo Condividi
  CALAMITÀ NATURALI, DALLA SCIENZA ALLA PREVENZIONE

CALAMITÀ NATURALI, DALLA SCIENZA ALLA PREVENZIONE

04/06/2019-L'editoriale di Maria Rosa Alaggio, dal numero di giugno 2019 di Insurance Review

Il Bel Paese, dove fioriscono angoli di natura incontaminata e la bellezza di luoghi ancora espressione di una grandezza culturale e artistica ereditata negli anni. Ma anche l’Italia del territorio offeso da piani regolatori scellerati e dall’abusivismo...

Leggi l'intero articolo Condividi
  QUOTA 100, UN DIBATTITO TRA TEMPO E DENARO

QUOTA 100, UN DIBATTITO TRA TEMPO E DENARO

03/04/2019-.

Meglio investire 5.241euro nel riscatto di laurea o 5.164 euro in una forma di previdenza integrativa? E se si può andare in pensione prima, cosa fare dei propri piani di risparmio? Aumentarli, mantenerli o disinvestirli? Queste sono alcune delle scelte che nel corso del 2019 molti cittadini saranno chiamati a fare dopo l’entrata in...

Leggi l'intero articolo Condividi
  ITALIANI: PREOCCUPATI, MA INATTIVI SUL WELFARE

ITALIANI: PREOCCUPATI, MA INATTIVI SUL WELFARE

26/02/2019-Secondo una ricerca ipsos presentata nel corso di un’iniziativa del gruppo unipol, Quasi due cittadini su tre giudicano negativamente i servizi sulla socialità. ma sulla sanità le valutazioni positive prevalgono su quelle negative. Il 46% è preoccupato di ammalarsi in futuro, e il 36% teme per l’inadeguatezza della pensione. Eppure...

Leggi l'intero articolo Condividi
  GRANDI SINISTRI: TRA RESPONSABILITÀ, CASUALITÀ E PREVENZIONE

GRANDI SINISTRI: TRA RESPONSABILITÀ, CASUALITÀ E PREVENZIONE

05/10/2018-Gli incidenti dell’estate italiana, a Borgo Panigale e a Genova, rilanciano il dibattito su sicurezza, gestione dei rischi e prevedibilità di eventi così devastanti. Ma oltre ai dati sui costi umani e materiali, è difficile avere delle certezze

Nel mondo fatto di telecamere e collegamenti in tempo reale, ormai nulla può essere più...

Leggi l'intero articolo Condividi
  NUMERI E SFIDE DELL’ASSICURAZIONE ITALIANA

NUMERI E SFIDE DELL’ASSICURAZIONE ITALIANA

20/09/2018-Il settore assicurativo del Paese ha da sempre combattuto contro l’idea della stagnazione e dell’irrilevanza, anche nei periodi peggiori della crisi economica. Ora, quando il contesto internazionale e nazionale si fa più difficile, rilancia i suoi obiettivi per riaffermare il proprio ruolo

Con i suoi 132 miliardi di euro (7,6% del Pil...

Leggi l'intero articolo Condividi