FORMAZIONE PER GLI ASSICURATORI DI DOMANI

Partirà a Torino il prossimo settembre il primo master in Insurance Innovation, promosso da Intesa Sanpaolo e Reale Mutua: innovazione e cambiamento tecnologico sono al centro di un percorso formativo volto a creare una nuova generazione di professionisti

27/03/2020
👤Autore: Giacomo Corvi Review numero: 72 Pagina: 59
L’evoluzione del mercato assicurativo impone già oggi l’acquisizione di nuove competenze. Al tradizionale bagaglio tecnico del settore si stanno aggiungendo competenze del tutto inedite, hard e soft skill utili a intercettare le esigenze di un mercato in rapida trasformazione. Gli assicuratori di domani devono dunque essere pronti al cambiamento. Ed è proprio in quest’ottica che nasce il primo master in Insurance innovation, promosso dall’Università di Torino e dal Politecnico di Torino in collaborazione con la Compagnia di San Paolo. In partenza a settembre presso il Collegio Carlo Alberto, l’iniziativa è stata realizzata in partnership con Intesa Sanpaolo e Reale Mutua: proprio presso le aziende partner gli studenti avranno la possibilità di usufruire di uno stage di 500 ore.
“Siamo fieri di sostenere il master perché garantisce distintività dei contenuti trattati e si pone l’obiettivo di formare una generazione di professionisti con un forte interesse per l’innovazione tecnologica e digitale, in grado di diventare attori dell’evoluzione nel business assicurativo”, ha commentato Luca Filippone, direttore generale di Reale Mutua.

GESTIRE L’ASSICURAZIONE DEL FUTURO

“Reale Mutua – ha proseguito – è costantemente in cerca di soluzioni sempre più efficaci per esplorare quella che potrà essere l’assicurazione del futuro, implementando al massimo la velocità del cambiamento, investendo nel capitale umano, abbattendo le barriere e permettendo contaminazioni di valore”.
Attraverso un’offerta formativa che include anche laboratori informatici e case study, il master si propone di fornire strumenti adeguati ad affrontare il cambiamento tecnologico e, di conseguenza, gestire il business assicurativo del futuro. Come spiega una nota stampa, “l’obiettivo è quello di formare una generazione di professionisti con un forte interesse per l’innovazione tecnologica e digitale, in grado di diventare attori del cambiamento nel business assicurativo e di intraprendere nuovi percorsi professionali”.

VERSO PROFESSIONALITÀ NUOVE

“Sosteniamo questo master perché crediamo nella formazione dei giovani”, ha commentato Nicola Maria Fioravanti, amministratore delegato di Intesa Sanpaolo Vita e responsabile della divisione Insurance del gruppo Intesa Sanpaolo. A detta di Fioravanti, il master potrà contribuire a “costruire professionalità nuove, che tengano conto anche dei cambiamenti in atto e delle tematiche legate all’innovazione, sommandosi alle competenze classiche del mondo assicurativo per diventare bagaglio culturale permanente dei nuovi professionisti del settore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti