IDD: NUOVI PRODOTTI E NUOVE INTERMEDIAZIONI
L'uovo di colombo

IDD: NUOVI PRODOTTI E NUOVE INTERMEDIAZIONI

17/06/2016-La recente direttiva sulla distribuzione, che entrerà in vigore il 23 febbraio 2018, modificherà il modo di produrre e distribuire l’offerta assicurativa. Un cambiamento a cui prepararsi fin da ora con l’adozione di comportamenti consulenziali che valorizzino la componente di servizio ed evidenzino l’adeguatezza della proposta,...

Leggi l'intero articolo Condividi
  L’ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ DA PROSPETTO
Normativa

L’ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ DA PROSPETTO

13/05/2016-Normalmente non incluse nei prodotti D&O, le garanzie delle polizze Posi, Public offering of securities insurance, estendono le coperture per società e amministratori anche in caso di offerta al pubblico di strumenti finanziari. Una responsabilità sostanzialmente oggettiva, con conseguenze imprevedibili e danni potenzialmente enormi

L’...

Leggi l'intero articolo Condividi
  SIAMO GIÀ NELL’ERA POST-SOLVENCY II?
Il commento

SIAMO GIÀ NELL’ERA POST-SOLVENCY II?

06/04/2016-Se a livello regolamentare le compagnie sono al passo con la normativa, ora il mercato è chiamato a ottimizzare i processi già implementati per cogliere le opportunità di business derivanti da questo nuovo contesto

L’inizio del 2016 per l’intero settore assicurativo europeo ha significato l’entrata in vigore ufficiale della direttiva...

Leggi l'intero articolo Condividi
  LA CORRETTA PREDISPOSIZIONE DEL MODELLO 7B
Normativa

LA CORRETTA PREDISPOSIZIONE DEL MODELLO 7B

24/03/2016-Gli accordi tra intermediari assicurativi devono essere gestiti all’insegna della trasparenza verso il cliente, in funzione del livello di attività e di collaborazione. I chiarimenti dell’Ivass sulla documentazione da fornire in fase precontrattuale aprono considerazioni su nuove necessità di aggiornamento, soprattutto alla luce del...

Leggi l'intero articolo Condividi
  DAL DATO AL SERVIZIO
Data Governance

DAL DATO AL SERVIZIO

07/03/2016-I cambiamenti normativi sono l'opportunità per ottimizzare l'acquisizione, la qualità e la gestione delle informazioni. Grazie anche allo strumento del datawarehouse e al lavoro sinergico con la rete, in una logica di qualità per il cliente. Queste le leve su cui puntare per acquisire reale vantaggio competitivo

Per agevolare il...

Leggi l'intero articolo Condividi
  BANCHE E ASSICURAZIONI,  LA STRADA È ANCORA LUNGA
Data Governance

BANCHE E ASSICURAZIONI, LA STRADA È ANCORA LUNGA

02/03/2016-Ruoli, policy e modalità di funzionamento sono state declinate. Ora, Data Governance e Data Quality devono diventare parte integrante dei processi aziendali per generare valore

Secondo una ricerca Cetif del 2015, ancora non esistono best practice condivise, espresse dalle banche e dalle assicurazioni, in tema di governo dei dati. Tra le...

Leggi l'intero articolo Condividi
  LA DISTRIBUZIONE DANNI SECONDO LE NUOVE REGOLE DI IDD
Normativa

LA DISTRIBUZIONE DANNI SECONDO LE NUOVE REGOLE DI IDD

12/02/2016-Chi sono i nuovi distributori assicurativi, con quali obblighi e flessibilità possono operare sul mercato? La nuova disciplina distingue gli ambiti di azione, ma non sempre con la dovuta precisione. Soprattutto in materia di proposta al cliente senza consiglio personalizzato

La nuova direttiva europea sulla distribuzione assicurativa...

Leggi l'intero articolo Condividi
  UN SISTEMA DI ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA
Normativa

UN SISTEMA DI ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA

21/01/2016-L’approvazione, lo scorso 18 novembre, di alcuni emendamenti al testo del disegno di legge sulla responsabilità sanitaria, avvicina il comparto ad altre discipline basate sul concetto di obbligatorietà, come l’Rc auto. In un quadro di oneri definiti, restano criticità strutturali ed economiche su cui intervenire per evitare il...

Leggi l'intero articolo Condividi
  COSA CAMBIA CON IL CONTRASSEGNO ELETTRONICO
Normativa

COSA CAMBIA CON IL CONTRASSEGNO ELETTRONICO

19/11/2015-L’eliminazione del tagliando cartaceo avrà un impatto significativo sulle dinamiche del settore assicurativo, richiamando le compagnie alla massima attenzione nel garantire un puntuale aggiornamento delle banche dati. Per gli intermediari resta il rischio di indebolimento dell’interazione con il cliente

Dopo tanto parlare, nelle scorse...

Leggi l'intero articolo Condividi