LA GESTIONE DEL RISCHIO INQUINAMENTO

LA GESTIONE DEL RISCHIO INQUINAMENTO

30/11/2014 - Il pericolo ambientale è ancora gravemente sottovalutato dalle aziende italiane. Eppure, si tratta di uno dei temi cruciali sia per il benessere dei cittadini sia per la solidità patrimoniale delle imprese

Pericolo ambientale, questo sconosciuto: la realtà ci dice che le polizze contro il rischio inquinamento sono tra le meno diffuse. E una delle ultime...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  MILLENNIAL: INCERTI, MA PRONTI A RISCHIARE

MILLENNIAL: INCERTI, MA PRONTI A RISCHIARE

30/11/2014 - Pragmatici, intraprendenti, ma anche consapevoli dell’incertezza del presente e futuro. Axa Italia fotografa i giovani di oggi, evidenziando le sfide aperte per il settore assicurativo. A cui È richiesto di riappropriarsi di un significato positivo del rischio

Per alcuni, è la generazione No budget (la prima a dipendere economicamente dai genitori), per...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  LA TERZA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE

LA TERZA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE

31/10/2014 - Il commons collaborativo. Il boom dell’internet delle cose. L’avvento dei prosumer e di nuove modalità di uso di beni e servizi. Chiusa l’era del petrolio, nuovi paradigmi e nuove modalità di relazione schiudono l’orizzonte di una nuova epoca. Ne è convinto l’economista americano Jeremy Rifkin che su invito del gruppo Unipol ha tenuto una lectio...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  CATTOLICA, UNA NUOVA STAGIONE TRA INNOVAZIONE E SVILUPPO

CATTOLICA, UNA NUOVA STAGIONE TRA INNOVAZIONE E SVILUPPO

31/10/2014 - La società ha presentato un piano industriale ambizioso che ha come innesco un aumento di capitale da 500 milioni di euro. Con un significativo investimento in tecnologia, a fine 2017, l’impresa di Verona avrà un miliardo in più di premi e oltre 200 milioni di utile netto

Uno sforzo strategico, organizzativo ed economico, dopo anni difficilissimi ma che...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  TRA ANTICHI RISCHI E MINACCE EMERGENTI

TRA ANTICHI RISCHI E MINACCE EMERGENTI

31/10/2014 - Esattamente come avveniva già diversi secoli fa, in cima alla lista delle principali cause di perdita finanziaria per le aziende ci sono l’arenamento delle navi e gli incendi, a cui si sommano anche gli incidenti aerei. È quanto emerge dal rapporto Global claims review 2014 di Allianz global corporate & specialty, che ha analizzato 11 mila richieste di...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  INVESTIMENTI, LE COMPAGNIE SONO ESSENZIALI

INVESTIMENTI, LE COMPAGNIE SONO ESSENZIALI

31/10/2014 - Nel 2013, le assicurazioni si confermano i principali investitori istituzionali del Vecchio Continente, con asset under management in crescita del 3,2% a 8,5 trilioni di euro. Ma la normativa eccessivamente restrittiva mette a rischio il mantenimento di questi standard: a riproporre il tema è Insurance Europe, la federazione europea degli assicuratori

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  RIPROGETTARE LA BANCASSICURAZIONE

RIPROGETTARE LA BANCASSICURAZIONE

30/09/2014 - L’ingresso di J.C. Flowers come azionista di maggioranza di Eurovita apre il percorso di riposizionamento della compagnia nel mercato assicurativo. Con una strategia basata sulla ricerca di nuovi partner, l’apertura ai settori protection e previdenza, più modernità nel modello distributivo

Un canale distributivo composto da circa 1.000 sportelli bancari e...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  AON, PARTIRE E IMPARARE DAI SINISTRI

AON, PARTIRE E IMPARARE DAI SINISTRI

30/09/2014 - Leonora Siccardi, claims advocate leader del Global Broking Center del colosso del brokeraggio, è a capo di un progetto di riorganizzazione dell’area sinistri. Una strategia che punta alla valorizzazione dei dati e dei processi per aumentare l’efficienza del servizio a clienti, compagnie e riassicuratori

Un progetto ambizioso dal sapore italiano. Leonora...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  LA SANITA' TRA PUBBLICO E PRIVATO

LA SANITA' TRA PUBBLICO E PRIVATO

30/09/2014 - L’integrazione tra Stato e settore assicurativo sarà alla base della riforma del secondo pilastro, annunciata dal ministro beatrice Lorenzin per l’autunno. Con l’obiettivo di sostenere i costi del welfare e supportare le famiglie nella spesa sanitaria

Gli italiani sono costretti a rinunciare a prestazioni sanitarie (6,9 milioni di euro in meno) e badanti...

Leggi l'intero articolo Condividi
X