LA FUNZIONALITÀ DEGLI ADAS PASSA DAL PARABREZZA

Anche per i veicoli tradizionali la qualità della sostituzione o della riparazione del vetro dell’auto contribuisce alla sicurezza dell’intera vettura. Ancora di più questo aspetto è rilevante se si tratta di mezzi moderni dotati di sistemi avanzati di assistenza alla guida

26/11/2019
👤Autore: Maria Moro Review numero: 69 Pagina: 35
L’elevata casistica, associata alla funzione chiave per il corretto funzionamento delle tecnologie innovative di sicurezza dell’auto, fa della sostituzione del parabrezza una cartina di tornasole della qualità dei servizi che compagnie assicurative e agenti possono offrire ai propri clienti. 
In Italia sono un milione e 100 mila i vetri auto che ogni anno si rompono, 700 mila dei quali vengono riparati o sostituiti; le auto aziendali subiscono danni ai cristalli più frequentemente rispetto alle private (il 10% contro il 5%). “Ciò che conta, e conterà sempre di più nel prossimo futuro – ha affermato Marco Lovisetto, general manager di Doctor Glass – è che la sostituzione o la riparazione siano di qualità, perché il parabrezza conferisce oltre il 40% della rigidità di una vettura e si tratta di un elemento particolarmente soggetto a stress da utilizzo”. Inoltre, con l’introduzione degli Adas, i sistemi avanzati di assistenza alla guida, il parabrezza diventa sempre meno elemento passivo dell’auto, richiedendo una corretta ricalibratura in fase di montaggio per garantire il pieno funzionamento dei sensori per la guida autonoma che sono collocati dietro al vetro.
Si tratta di un’esigenza presente già oggi: gli interventi di Doctor Glass su cristalli di auto dotate di Adas sono passati dal 2% del 2015 al 12% del 2018, evidenziando la forte crescita nell’adozione di tali sistemi. Le ragioni sono più di una, e Lovisetto le sintetizza “nel maggiore interesse dei governi verso la sicurezza stradale, nelle valutazioni di Euro Ncap che incoraggiano l’adozione degli Adas, nella corsa tra costruttori per distinguersi nell’offerta, e infine nel crescente interesse mostrato dai consumatori e motivato anche dai costi in calo”

LA DIFFUSIONE DI TECNOLOGIE AVANZATE

Sistemi di sicurezza Adas come l’Autonomous emergency braking (Aeb) e il Lane departure warning (Ldw) sono già stati inseriti nelle valutazioni dell’Euro Ncap, il programma europeo di valutazione delle nuove automobili, e questo determinerà un rapido aumento delle installazioni dei sistemi avanzati di sicurezza alla guida sui veicoli di nuova produzione. Tale spinta, secondo Lovisetto, “potrebbe far sì che già nel 2020 Aeb, Ldw e Adaptive cruise control (Acc) siano le tre tecnologie Adas con la più alta penetrazione”.
L’industria della sostituzione dei parabrezza si sta quindi affinando e acquista qualità sia sotto l’aspetto operativo, sia nella gestione del cliente: velocità e qualità dell’intervento, semplificazione d’accesso, minore gestione documentale e garanzia a vita, sono caratteristiche che interessano tanto l’agente quanto il suo assicurato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti