L’INCENDIO IN FABBRICATI STORICO-MONUMENTALI
Periti

L’INCENDIO IN FABBRICATI STORICO-MONUMENTALI

23/07/2019 - Seconda parte - Attraverso interventi tecnicamente e culturalmente validi, un grave evento può rivelarsi un’opportunità per restituire pregio e splendore a un fabbricato, recuperando e valorizzando così il patrimonio colpito. Ma è anche possibile riportare alla luce elementi originali di cui non si avrebbe altrimenti più avuto traccia

La percezione del...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  L’INCENDIO IN FABBRICATI STORICO-MONUMENTALI
Periti

L’INCENDIO IN FABBRICATI STORICO-MONUMENTALI

12/06/2019 - Prima parte - Il rogo che ha interessato la cattedrale di Notre-Dame a Parigi non è un caso isolato. Dal Teatro La Fenice di Venezia al Petruzzelli di Bari, molteplici sono le complessità e le particolarità di cui gli operatori devono tener conto per stabilire le cause dell’evento, la quantificazione dei danni e le modalità di ricostruzione

L’incendio...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  UOMO-SMARTPHONE-CLOUD: LA RIVOLUZIONE DIGITALE
Periti

UOMO-SMARTPHONE-CLOUD: LA RIVOLUZIONE DIGITALE

20/05/2019 - La rapidità dell’innovazione tecnologica ha trasformato il modo di vivere e di lavorare. Anche l’attività peritale può avvalersi di strumenti evoluti per analizzare, calcolare e rappresentare l’entità del danno. Con qualche rischio che non si limita solo alla vulnerabilità dei dati e delle informazioni

“Molte sono le rivoluzioni tecnologiche che cambiano...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  LA FRETTA NON AIUTA
Periti

LA FRETTA NON AIUTA

19/04/2019 - La descrizione di un caso tratto dalla quotidianità dimostra quanto la costrizione in tempi stretti, nella valutazione del danno, si riveli in realtà controproducente nel rapporto tra compagnia e cliente. Anche la collaborazione tra i periti delle diverse parti ne risulta compromessa, generando incomprensioni dannose per tutti

Le mie odierne riflessioni...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  IMPRENDITORI E PERITI, INSIEME  NELL’INTERESSE COMUNE
Periti

IMPRENDITORI E PERITI, INSIEME NELL’INTERESSE COMUNE

14/03/2019 - La fiducia nella relazione tra aziende e mondo peritale non può prescindere da una collaborazione basata sulla conoscenza e sulla condivisione. È questo il presupposto su cui costruire occasioni di incontro e contenuti inerenti al rischio, alla loro prevenzione e alla capacità di ridurre danni diretti e indiretti a seguito di un sinistro

Molti sono i...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  ASSOCIAZIONE UNICA: OBIETTIVO PERSEGUIBILE?
Periti

ASSOCIAZIONE UNICA: OBIETTIVO PERSEGUIBILE?

25/02/2019 - La creazione di un sistema eccellente a vantaggio del sistema assicurativo. Un risultato possibile se solo si mettessero a fattore comune i valori e i principi delle associazioni peritali oggi attive in Italia. Ma per questo traguardo l’interesse generale deve prevalere su qualsiasi individualismo e ostacolo

Credo nell’associazionismo. Per quanto riguarda...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  CAT-NAT, LOSS PREVENTION E TRASFERIMENTO DEL RISCHIO
Periti

CAT-NAT, LOSS PREVENTION E TRASFERIMENTO DEL RISCHIO

24/01/2019 - I supply chain manager, così come i project manager, devono inserire nelle proprie strategie di gestione del rischio anche azioni di risposta a eventi catastrofali, non necessariamente limitate alla specifica perdita materiale derivante da un sinistro. Per tutte le aziende, comprese quelle attive nei settori della logistica e delle costruzioni, risultano...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  INCOGNITA A VALORE AGGIUNTO
Periti

INCOGNITA A VALORE AGGIUNTO

29/10/2018 - La gestione della liquidazione del danno non può essere risolta con una relazione matematica che associ danni accertati e importo dell’indennizzo. Molti sono gli aspetti soggettivi che incidono nella valutazione complessiva, con una serie di variabili che solo il fattore umano può giudicare

In ambito assicurativo la liquidazione di un sinistro significa...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  GLI EVENTI ATMOSFERICI VIOLENTI IN ITALIA
Periti

GLI EVENTI ATMOSFERICI VIOLENTI IN ITALIA

28/09/2018 - La valutazione dei danni, a seguito della devastazione di fenomeni naturali che colpiscono il nostro Paese, causa problematiche e discussioni con i periti nominati dalle società assicurate. Indispensabile un sistema di quantificazione circoscritto già in fase di sottoscrizione della polizza

L’estate del 2017 è ricordata come una delle più calde e siccitose...

Leggi l'intero articolo Condividi
X